Come Capire se i Muscoli hanno Lavorato

Non è sempre semplice determinare se stai ottenendo il massimo dal tuo allenamento, ma questi cinque indicatori possono indicarti la direzione giusta.

Come punto di partenza, vorrei stabilire una distinzione tra attività fisica e allenamento durante il periodo intermedio.

È possibile impegnarsi in un’attività fisica inaspettata quando il tempo è piacevole e si è in vena di fare qualsiasi cosa. Una persona si sta allenando quando si impegna in un’attività fisica per un lungo periodo di tempo, ad alta intensità e con un’alta frequenza per raggiungere un obiettivo specifico.

Il primo passo è valutare se il tuo programma di allenamento è stato completato con successo per raggiungere i tuoi obiettivi.

Quindi credimi quando dico che questo richiede più indagini perché è possibile che il grande piano di allenamento che ti è stato dato non sia l’ideale per te per raggiungere il tuo obiettivo, che è una priorità assoluta per te.

Considera un altro aspetto: come ottengo il feedback, quei segnali che mi permettono di determinare se il mio corpo sta reagendo positivamente o meno a questo metodo di allenamento e se sto davvero andando nella direzione dei risultati desiderati?

Un buon allenatore dovrebbe essere in grado di tenere traccia dello sviluppo dei suoi allievi e apportare le modifiche necessarie in base ai risultati dei test funzionali che fa sui suoi studenti.

Se non fai parte di una squadra di atleti di alto livello, è improbabile che tu abbia accesso a questi tipi di test su base regolare.

Rispetto ai test funzionali, vorrei fornirti cinque indicazioni di massima che non dipendono dal tipo di attività fisica a cui partecipi e, di conseguenza, non sono così accurate come potrebbero essere.

Nel frattempo, possono aiutarti a determinare se la strada che stai percorrendo è giusta o meno, se sei in pericolo di sovrallenamento a causa di carichi eccessivi o se ti stai semplicemente allenando troppo poco a causa di carichi inadeguati.

Aumentare la quantità di energia

Anche se non è richiesto che questa forza si traduca in un’azione specifica, se lo fa e l’hai misurata, è ancora meglio; tuttavia, mi riferisco alle tue emozioni e segnali personali quando dico “questa forza”. Mentre vi allenate, dovreste notare che state diventando più forti. Se, dopo 3-4 mesi di allenamento, non hai registrato alcun progresso, ti senti più debole e hai difficoltà a fare certe attività, è evidente che c’è qualcosa che non va nel tuo allenamento.

Un livello di resistenza più alto del solito

Non c’è modo di diventare più deboli o meno resistenti a causa dell’impegno in qualsiasi attività sportiva.

Essere in uno stato d’animo più ottimista

C’è qualcosa che non va se ti svegli la mattina sentendoti più depresso, pessimista, mentalmente stanco o arrabbiato della notte precedente. L’umore è qualcosa che si alza come risultato di una sessione di esercizio ben pianificata e tende a rimanere alto se l’allenamento è sottoposto alla giusta quantità di stimoli.

Riduce le possibilità di ammalarsi.

Anche se sto parlando di lievi malattie infettive come l’influenza o un raffreddore, dovresti notare che i tuoi sintomi si verificano meno spesso come risultato di questo. Cosa c’entra questo con tutto il resto? Invece di dire questo, significa che il tuo sistema immunitario sta diventando più forte.

È ormai ben riconosciuto che un sistema immunitario sano è essenziale per la nostra salute generale, e che l’attività fisica lo mette a dura prova. Infatti, l’immunodepressione è una nota conseguenza negativa dell’allenamento eccessivo. Di conseguenza, un atleta può scoprire che si ammala più spesso dopo un periodo di duro allenamento prolungato.

Avere un sonno più riposante

Quando il livello di affaticamento del corpo è nella gamma appropriata, si dovrebbe essere in grado di dormire tutta la notte senza preoccuparsi di ottenere troppo o troppo poco sonno, poiché il corpo richiede solo il tempo necessario per recuperare dalle attività del giorno precedente.

Se, d’altra parte, non riuscite ad addormentarvi o a rimanere addormentati a causa dell’ansia eccessiva, il vostro regime di allenamento potrebbe aver bisogno di alcuni aggiustamenti a componenti specifici.
Quando si tratta di allenamento fisico, non è la stessa cosa di un semplice esercizio fisico; bisogna affrontarlo con un diverso stato d’animo per avere successo.

Una persona che si allena ha una chiara comprensione di ciò che sta cercando e quali sensazioni e indicatori utilizzare per determinare se è sulla strada giusta o meno, indipendentemente dal fatto che stia seguendo un piano che gli è stato fornito o uno che ha ideato da solo, e indipendentemente dallo sport a cui partecipa.

È possibile utilizzare questi cinque concetti da soli, ma vi consiglio vivamente di eseguire ulteriori test.

immagine di Antonio Rosini di In Forma con Tony

AUTORE

Antonio Rozini

Sono un’appassionato di fitness, alimentazione sana e palestra che lavora e vive a Roma, la mia città natale. Avendo passato oltre un decennio a studiare il corpo umano e provare innumerevoli tipi di diete e allenamenti, ho deciso di creare questo portale con un team di esperti di supporto per condividere le nostre esperienze personali, le migliori risorse disponibili in Italia ed aiutare gli altri nel loro percorso verso una migliore versione di loro stessi.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *