Come Rinforzare i Muscoli delle Gambe

Vuoi scoprire come rinforzare i muscoli delle gambe?

Puoi fare questi esercizi a casa per tonificare e stringere le cosce e allo stesso tempo diminuire le dimensioni dei polpacci e delle gambe.

Anche se non frequenti la palestra, puoi tonificare le cosce e le gambe con alcuni semplici esercizi.
Fate gli esercizi ogni mattina a casa, e se volete renderli più impegnativi, aggiungete dei pesi per le caviglie o degli elastici per aiutarvi. 15 minuti di esercizio ogni giorno è tutto ciò che serve per ottenere cosce e gambe toniche.

Melarossa raccomanda un totale di cinque diversi esercizi da provare. Sollevamento pesi e altri esercizi che forniscono una forte attenzione alla parte inferiore del corpo Fai uno sforzo speciale per coinvolgere i quadricipiti, i glutei e gli adduttori mentre fai questo esercizio.

Oltre a questo, il retto femorale e i muscoli psoas sono anche essenziali nell’articolazione dell’anca. Noterete anche un miglioramento della coordinazione e dell’equilibrio man mano che continuate a praticarli, dato che sono allenamenti che richiedono coordinazione ed equilibrio.

Eseguire esercizi per gambe e cosce ha molti benefici in termini di attrattiva fisica.

Nel trattamento di alcuni disturbi della pelle, come la cellulite, possono essere molto benefici. La cellulite è stata collegata a fattori ereditari e genetici, ma uno stile di vita sedentario e privo di attività fisica può aggravare la malattia in alcune persone.

Se si continua a impegnarsi in queste abitudini malsane, si inizierà a perdere massa muscolare, a perdere il tono e a sviluppare più cellulite.

Pertanto, mantenere uno stile di vita attivo e mantenere i muscoli tonici può aiutarti a rimanere più flessibile nel lungo periodo.

Se vuoi minimizzare l’aspetto della cellulite, potresti considerare l’applicazione di una lozione anticellulite. La prevenzione dei problemi di circolazione legati alla cellulite può essere realizzata in questo modo. Di conseguenza, non ci sono più motivi validi per non partecipare all’evento.

Esercizi di tonificazione per le gambe e le cosce che puoi fare a casa

Affondi

L’oratore legge da un libro mentre è in piedi con la gamba destra tesa e le mani sui fianchi. Mantenendo la schiena dritta, piega la gamba destra e poi ritorna alla posizione di partenza per completare il movimento.

Ci sono un totale di 20 ripetizioni, con ogni gamba che riceve lo stesso trattamento dell’altra.

Aumentare la forza delle gambe è una buona idea.

In piedi, appoggiate la schiena al muro e posizionate i piedi a 20 pollici dal muro per mantenere l’equilibrio. Muovete le gambe all’indietro ad un ritmo tranquillo fino a quando le vostre gambe sono ad un angolo di 90 gradi con il vostro corpo. Continuare a mantenere la stessa postura per un totale di 20 secondi.

Suggerimenti utili: Ti fanno male i muscoli dopo l’allenamento? Concentrati sulla tua respirazione durante l’esercizio e tieni la pancia in dentro per tutto il tempo.

L’ho ripetuto cinque volte.

Stretching dei quadricipiti

Sei stanco a causa di tutti i tuoi sforzi? Assicurati di allungare i muscoli. La tua mano destra dovrebbe afferrare l’interno della tua caviglia mentre metti la tua mano sinistra sul muro. Mentre espiri, tira il petto in avanti e spingi delicatamente il tallone nel tuo muscolo gluteo massimo. Ripeti il processo sul lato opposto. Potresti provare una sensazione di strappo nei tuoi muscoli. È un’indicazione rivelatrice che le giornate si stanno allungando.

Si raccomandano 20 secondi di camminata avanti e indietro prima di cambiare gamba.

Ballerina

Gira le dita dei piedi verso l’esterno in modo che i talloni tocchino un muro o una sedia, e metti la mano sinistra sulla pancia con le ginocchia bloccate e tese e la schiena dritta, come se fossi su un trampolino. Per fare questo, mettetevi in equilibrio sulla gamba sinistra e sollevate la gamba destra quanto basta per evitare che il busto si pieghi. Non c’è nessun movimento dalla gamba che è appoggiata sul pavimento. Dopo un paio di piccole rotazioni, dovreste essere di nuovo nella posizione di partenza.

Quando fate questo esercizio, fate attenzione a non muovere il bacino o le spalle.

Ripetizioni: Lancia 10 volte di fronte a te, 10 volte di lato a te, e 10 volte di nuovo a te stesso, il tutto mantenendo le gambe e le dita dei piedi il più estese possibile.

Gli squat

Vari esercizi di tonificazione delle gambe, come lo squat, sono molto popolari. Posizionatevi in piedi con i piedi uniti e le mani sui fianchi, le gambe distese alla stessa larghezza del bacino. Sollevare le gambe a 90 gradi e ripiegare lo stomaco per tornare alla posizione di partenza.

È stato insegnato a coloro che hanno ricevuto l’istruzione che dovrebbero alzarsi stringendo i loro glutei e puntando le dita dei piedi Fate uno sforzo per allungare il collo come se un filo vi tirasse dall’altra parte mentre rimboccate lo stomaco. Dovete mantenere la posizione attuale per un totale di 10 secondi.

Ci sono un totale di 20 ripetizioni in totale.

Mantenere un piano di allenamento settimanale che consiste in due o tre sessioni ogni settimana in palestra. Nonostante il fatto che molte persone pensano che fare ginnastica ogni giorno sia benefico per i loro muscoli, questo non è vero. L’affaticamento dei tuoi muscoli sarà la conseguenza di un’attività eccessiva, e le tue gambe non aumenteranno in dimensioni o forza come risultato di questo. Esercitare le gambe non dovrebbe essere fatto più di due volte a settimana, e nei giorni in cui non si esercitano le gambe si dovrebbe alternare l’allenamento delle braccia, della schiena, del petto e di altre parti del corpo.

Quando si allenano le gambe, è importante ricordarsi di allenare anche gli altri gruppi muscolari. Non dimenticare mai di prendersi cura anche delle altre aree del tuo corpo!

immagine di Antonio Rosini di In Forma con Tony

AUTORE

Antonio Rozini

Sono un’appassionato di fitness, alimentazione sana e palestra che lavora e vive a Roma, la mia città natale. Avendo passato oltre un decennio a studiare il corpo umano e provare innumerevoli tipi di diete e allenamenti, ho deciso di creare questo portale con un team di esperti di supporto per condividere le nostre esperienze personali, le migliori risorse disponibili in Italia ed aiutare gli altri nel loro percorso verso una migliore versione di loro stessi.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *