Vince Gironda: Biografia, Dieta, Esercizi e Allenamenti

Oltre alla sua carriera da culturista, Vince Gironda è meglio conosciuto per aver co-fondato la NSP Nutrition e per essere il proprietario della palestra Vince’s Gym, una delle preferite dalle celebrità.

The Iron Guru era il suo soprannome e in questo articolo andremo ad imparare di più su questo famoso personaggio.

Vita e carriera nei primi anni

Vince Gironda è nato nel Bronx.

Quando era un bambino, suo padre (che faceva lo stuntman) ricevette un’offerta di lavoro per Ben Hur. Così la famiglia si trasferì ad ovest a Los Angeles.

Dopo aver visto una fotografia di John Grimek, Vince iniziò a sollevare pesi all’età di 22 anni per sviluppare la sua forza fisica.

La YMCA era la palestra in cui si allenava all’inizio. Prima di trasferirsi nella palestra degli Easton Brothers, vi trascorse circa otto mesi. I fratelli Easton gli insegnarono come diventare un istruttore. Prima di aprire Vince’s Gym nel 1948, lavorò lì e sperimentò metodi di allenamento.

Filosofia di allenamento

Secondo Gironda, il bodybuilding è l’85% della nutrizione.

Essendo uno dei primi sostenitori dell’alimentazione a basso contenuto di carboidrati, raccomandava anche l’uso di diversi integratori, tra cui compresse di fegato essiccato, aminoacidi in forma libera, compresse di kelp 225 mcg, compresse di vitamina C, enzimi per digerire il cibo e ghiandolare grezzo.

In alcuni casi, Gironda raccomanda fino a tre dozzine di uova di gallina fertili al giorno, insieme a latte crudo (non omogeneizzato, non pastorizzato) o panna.

Secondo lui, le uova fecondate sono efficaci quanto il Dianabol, uno steroide anabolizzante. Nonostante la sua veemente opposizione, credeva che gli steroidi contribuissero ad un aspetto grottesco se usati per migliorare il fisico.

Le idee che aveva per l’allenamento erano considerate poco ortodosse da molti. La sua palestra non aveva scaffali per lo squat, quindi non prescriveva squat regolari con il bilanciere, affermando che tale esercizio avrebbe causato un eccessivo sviluppo dei glutei e dei fianchi rispetto alle cosce.

Solo gli allievi di sesso femminile che hanno bisogno di sviluppare maggiormente i glutei e i fianchi sarebbero un’eccezione. Una routine di Gironda includeva tipicamente estensioni delle gambe, leg curl, sissy squat, hack squat e uno speciale squat su una macchina Smith per costruire i muscoli delle cosce. Il primo bodybuilder a suggerire che i sit-up non contribuiscono allo sviluppo dei muscoli addominali fu Alson.

Oltre ad offrire consigli contro l’uso della normale panca per l’allenamento del petto, Gironda raccomandava anche una “Neck press”, con la barra abbassata sul collo invece che sul petto, con una presa larga e gomiti svasati. Inoltre, preferiva le pressioni del petto con manubri con i palmi rivolti l’uno verso l’altro da angoli inclinati e piatti, sostenendo che usare manubri con le mani rivolte l’una verso l’altra con i pollici rivolti l’uno verso l’altro coinvolgeva troppo il deltoide anteriore.

Questo era il suo sviluppatore di pettorali preferito, accanto al Gironda Dip. Per Gironda i pettorali non dovrebbero essere un paio di masse, ma piuttosto una tremenda lastra. Per contrarre completamente i muscoli latissimus della schiena, Gironda raccomandava di tenere lo sterno vicino alla barra mentre si chinava. In particolare, suggeriva che le alzate delle spalle (frontali, laterali e laterali piegate) erano gli esercizi migliori se volevi costruire la massima massa sulle tue spalle.

Come parte delle sue normali raccomandazioni per lo sviluppo del deltoico, creò una pressa per le spalle atipica per Larry Scott, chiamata “Scott press” in modo che potesse sviluppare le sue spalle. Oltre alle estensioni con cavi aerei, preferiva appoggiarsi ad un palo mentre eseguiva le pressioni per i tricipiti. I bicipiti non venivano battuti con i preacher curls, gli spider curls o i dumbbell curls (conosciuti anche come Scott curls).

La sua raccomandazione era di allenare i polpacci a piedi nudi e con alte ripetizioni (di solito 20 ripetizioni) e l’intera gamma di movimento. Per raggiungere quella connessione mente-muscolo, costruiva un corpo usando esercizi di isolamento. Alle persone a cui proibiva di fare certi esercizi, lui consigliava di revocare la loro iscrizione alla sua palestra. “Non siamo sollevatori di pesi, siamo bodybuilder” (cioè sit-up, bench press, squat, ecc.)

Vince divenne un allenatore famoso durante gli anni ’60 facendo vincere ai suoi allievi tutti i concorsi importanti, uno dei suoi allievi più noti fu Larry Scott, che vinse i primi due concorsi IFBB Mr. Olympia nel 1965 e nel 1966. Bodybuilder come Jake Steinfeld, Lou Ferrigno, Frank Zane, Don Howorth e Arnold Schwarzenegger si sono allenati alla Vince’s Gym. Geraldina divenne noto come “il guru del ferro”, un titolo conferitogli dall’ex direttore della rivista e fotoreporter Denie Walter.

Erano frustrati dalla qualità e dal prezzo degli integratori alimentari disponibili sul mercato nel 1972.

I Signet Labs di Los Angeles furono il luogo in cui Vince e Ray svilupparono le loro formulazioni. Per coloro che erano stufi di integratori inefficaci e di bassa qualità, nacque la NSP Nutrition.

Hanno usato i termini “Old Time Body Building Company” perché continuano a produrre gli elementi essenziali del bodybuilding naturale che Vince promuoveva così fortemente.

immagine di Antonio Rosini di In Forma con Tony

AUTORE

Antonio Rozini

Sono un’appassionato di fitness, alimentazione sana e palestra che lavora e vive a Roma, la mia città natale. Avendo passato oltre un decennio a studiare il corpo umano e provare innumerevoli tipi di diete e allenamenti, ho deciso di creare questo portale con un team di esperti di supporto per condividere le nostre esperienze personali, le migliori risorse disponibili in Italia ed aiutare gli altri nel loro percorso verso una migliore versione di loro stessi.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *